Una tre giorni all’insegna del cucito

Come molti di voi sapranno già, dal 17 al 19 novembre ho partecipato a uno degli eventi creativi più importanti che lo scenario italiano oggi ci offre: Il Mondo Creativo a Bologna.
Per me era la prima volta in fiera, ed è inutile dirvi con quanta trepidazione ed emozione ho atteso che arrivassero quei giorni.
Sono stata ospite dello stand Prym e Gütermann, nell’area #craftyourparty, dopo aver partecipato al contest “Gütermann e Prym cercano te”.
Io e Silvia di Uncinetto d’argento siamo state selezionate come vincitrici ed è principalmente questa la ragione per cui rocchettiepois ha vissuto questa magnifica esperienza.
Ringrazio tutto il team Prym e Gütermann, che è stato molto gentile e professionale.
Prima di partire, sapevo già che sarebbero stati dei giorni speciali, ma mai avrei creduto di trascorrere tre giorni in una lavatrice di sorrisi, abbracci, strette di mano e occhi luccicanti.

Cucito creativo

Lo stand Gütermann

Nel nostro stand al padiglione 22, io e Silvia ci siamo occupate di cose diverse: io ho dato dimostrazioni di cucito creativo, mentre lei ha fatto testare i nuovi ferri ergonomici Prym a tutti coloro avessero tempo di realizzare un quadrotto 10×10 cm (Silvia ha contato più di 100 quadrotti a fine fiera!).
Sono molto contenta di aver vissuto questa avventura con lei, perché è una ragazza bravissima e sa davvero come coinvolgerti nel suo lavoro.
Lo stand era praticamente sempre pieno.
Ringrazio tutte voi che siete passate a curiosare ascoltando con molta attenzione le dimostrazioni che vi ho proposto: una pochette con fondo, un porta tablet e un sacchetto porta tutto.
Ringrazio soprattutto chi di voi mi ha inviato poi dei messaggi e delle foto con i prodotti già cuciti a casa!
Siete grandi!

Corso di cucito

Cosa mi è rimasto de Il Mondo Creativo?

Questa fiera mi ha cambiata.
Oggi posso dire con certezza che mai abbandonerò il cucito e il mio mondo creativo, che ho capito che è anche il vostro.
Le soddisfazioni che ho avuto da quando ho fondato rocchettiepois non sono per nulla comparabili agli sforzi!
Ho acquisito la consapevolezza che l’handmade italiano è fatto di persone stupende, di donne forti ma dall’animo gentile che non vedo l’ora di incontrare di nuovo.
Un ringraziamento particolare alle mie compagne di avventure del sabato sera: Elena [cestinodimirtilli], Cristiane [crisdemarchiatelier] ed Elena [mostracci].
Nessun parcheggio potrà mai più spaventarmi!
Grazie a Sara [dadamour_pa] e Simona [the_yellow_peg_it] per le belle chiacchierate, Silvia [thecoralpinkshop] per i nostri scambi di stories (che diciamolo ci piacciono assai!!!), la mia dirimpettaia Sabina [calzetterosselab] ormai anche compagna di shopping.
E poi come non dimenticare Carla [laragazzadellosputnik]!
Dell’acquisto che ho fatto al suo stand vi parlerò in un post ad hoc.

Mi avete riempito il cuore di gioia, una ad una.
Vi posso assicurare che dalla fiera non mi sono ancora ripresa.
Ma forse non voglio farlo, voglio restare ancora un po’ con gli occhi a cuore pieni di ricordi belli.